Colloquio in inglese per commessa
Colloquio

Colloquio in inglese per commessa

Il colloquio in inglese non deve spaventarti! Seguendo alcuni consigli, potrai affrontarlo con serenità esprimendo il meglio di te stessa, proprio come se dovessi sostenere un colloquio in italiano

Chissà quante volte sarà capitato anche a te di entrare in un negozio ed essere servito da una commessa dai modi scortesi o senza sorriso. Una di quelle persone che farebbero passare la voglia di spendere in un negozio anche a chi è affetto dalla sindrome da shopping compulsivo.

Se stai per affrontare un colloquio in inglese come commessa, fai tesoro delle sensazioni che provi quando incroci una commessa gentile e sorridente. Fai in modo che le stesse sensazioni siano percepite da chi ti farà il colloquio, anche se in inglese.

Probabilmente se ti sei candidata per l’offerta di lavoro in cui si richiedeva la commessa con conoscenza della lingua inglese, è perché te la cavi a conversare in lingua straniera. Sono tanti i negozi che richiedono la conoscenza della lingua. Soprattutto le grandi catene come Bershka, Zara, H&M, Intimissimi, ma anche i brand del lusso come Gucci e Prada.

Il colloquio in inglese perciò non deve spaventarti. Seguendo alcuni consigli, potrai affrontarlo con serenità esprimendo il meglio di te stessa, proprio come se dovessi sostenere un colloquio in italiano.

Consigli prima del colloquio in inglese per commessa

Il modo migliore per arrivare preparata al colloquio è quello di esercitarti parlando ad alta voce in inglese, nei giorni che precedono l’incontro. Ripeti un discorso più volte. In questo modo il tuo discorso potrà sembrare più naturale e tu più sicura di te stessa.

Le domande che ti porranno, saranno principalmente le stesse che vengono rivolte in tutti i colloqui in lingua inglese.

Tell us about yourself

Why do you think we should hire you

In queste domande si celano infinite risposte, hai quindi un’ampia possibilità di scelta sulle parole da usare.

Trattandosi di un lavoro come commessa è importante che, nel descrivere la tua personalità, tu trasmetta una spiccata propensione ai rapporti con il pubblico. Cerca di comunicare che sei una persona solare e positiva (se lo sei, altrimenti forse meglio tentare altre strade professionali) e che lavorare a contatto con le persone ti stimola e ti fa stare bene.

Anche la pazienza è una dote fondamentale, quindi ripassa le parole inglesi che ti aiutano ad esprimere questa caratteristica.

Prepararsi anche dopo il colloquio

Se l’annuncio per il quale ti sei candidata e che ti ha portato alla fase del colloquio richiedeva una figura che sapesse parlare inglese, vuol dire che l’azienda che lo ha pubblicato ha clientela straniera.

Se dovessi superare il colloquio con successo, potresti studiare la corrispondenza delle taglie straniere. Se si stratta di un negozio di abbigliamento o la conversione con le unità di misura straniere, se si tratta di un grosso centro alimentare o un distributore di birre internazionali, per esempio.

Una commessa si distingue anche per la capacità di comunicare al cliente che non parla italiano informazioni che per lui sono più familiari. L’azienda apprezzerà moltissimo e i commenti positivi su di te non tarderanno ad arrivare.