come sostenere un colloquio virtuale
Colloquio, Consigli

Il colloquio di lavoro online: suggerimenti per affrontarlo al meglio

I colloqui di lavoro online stanno diventando una nuova prassi nelle tecniche di selezione. Le aziende cercano un modo per automatizzare i processi di reclutamento, o quanto meno per accelerarli. Organizzare colloqui online è così un modo per aggiungere praticità ed efficienza al processo di recruiting a beneficio di tutte le parti coinvolte, permettendo ad esempio anche a candidati fuori sede di poter applicare e sostenere la selezione.

La recente situazione di lockdown causata dalla pandemia Covid-19, con la successiva ripartenza delle diverse attività economiche, ha dato un’ulteriore spinta verso l’adozione di nuove modalità di lavoro e di relazione, incoraggiando anche le risorse umane ad adottare gli strumenti digitali per l’interazione con i candidati.

Ancora oggi, tuttavia, sono in molti a non aver mai sostenuto un colloquio on line: ecco come prepararsi per affrontarlo al meglio ed evitare gli errori più comuni.

Le basi da cui partire

I suggerimenti primari per una corretta partecipazione ad un colloquio di lavoro online possono sembrare raccomandazioni scontate. Tuttavia, si rimane sorpresi dal numero di persone che partecipano a questo tipo di appuntamento vestite in modo inappropriato o con un animale domestico nella stanza, pronto a disturbare. Per cui, preparatevi adeguatamente seguendo con attenzione questi consigli:

  1. Vestitevi in modo appropriato, come se il colloquio avvenisse di persona. Giacca e cravatta possono risultare eccessivi, ma indossare una camicia, truccarsi o regolare la barba definirà agli occhi del selezionatore la cura con cui vi siete preparati all’incontro.
  2. Scegliete un’area tranquilla della casa in cui posizionarvi, ordinata e professionale. Chiudete bene la porta così da evitare interferenze da parte di animali domestici, bambini e altri con cui condividete gli spazi domestici.
  3. Non dimenticate di prestare attenzione al fuso orario qualora si trattasse di una selezione internazionale.

Per ottimizzare al massimo le probabilità di successo

Ora che abbiamo definito le basi, ecco alcuni accorgimenti che possono risultare preziosi per rendere l’intervistatore più conciliante nel porre domande e migliorare la vostra esperienza di colloquio virtuale.

Non distraete il selezionatore

Conducete l’intervista lontano da finestre aperte, da cui potrebbe arrivare del rumore, utilizzate uno sfondo neutro (nessun quadro stravagante alle vostre spalle, ad esempio!) e non muovetevi troppo sulla sedia.

Anche l’illuminazione è importante: prediligete luci artificiali da orientare e testare prima del colloquio, così che l’intervistatore possa vedervi bene in faccia.

Mantenete il contatto visivo

Prima di tutto, posizionatevi all’altezza giusta: tavoli e computer di solito sono troppo bassi e la fotocamera non è quindi puntata direttamente sugli occhi. Per ovviare a questo problema, fate delle prove abbassando la sedia e/o posizionando dei libri sotto il monitor – in modo da mantenere il contatto visivo diretto con il selezionatore.

Mettetevi al riparo dagli imprevisti

Prima del colloquio, verificate con l’aiuto di un amico che la connessione internet funzioni bene e prendete confidenza con il tool che utilizzerete per connettervi. Testate anche il funzionamento delle cuffie e del microfono, per essere certi di non avere distrazioni durante la chiacchierata. Chiedete sempre un numero di telefono alternativo da contattare in caso di mancanza di connessione, per farvi trovare preparati anche di fronte al “peggiore” degli imprevisti!

 

Per altri consigli sul mondo del lavoro, continuate a seguirci sul nostro blog.

Siete alla ricerca di nuove opportunità lavorative? Visitate il nostro sito.